SidLab s.r.l.

Prove e Indagini su Strutture e Costruzioni Esistenti

Il Laboratorio SidLab s.r.l. è specializzato nell’esecuzione di prove e indagini in situ su strutture e costruzioni esistenti, distruttive e non distruttive, a supporto dell’attività di professionisti, imprese, enti pubblici e degli operatori nel settore delle costruzioni.

Calcestruzzo Armato

  • Prelievo dalla struttura di campioni di calcestruzzo e di barre di armatura, successivamente sottoposti rispettivamente a prova di compressione e a prova di trazione.​

  • Misurazione del tempo di propagazione di un’onda ultrasonora per la valutazione della resistenza a compressione del calcestuzzo, del modulo di elasticità dinamico, del coefficiente di Poisson dinamico, nonché della presenza di difetti di getto o degrado delle proprietà del calcestruzzo.
  • Valutazione della resistenza a compressione del calcestruzzo mediante misurazione dell’indice di rimbalzo sclerometrico
  • Indagini con metodo “SonReb” per la stima della resistenza a compressione del calcestruzzo, combinando la misura della velocità ultrasonora con la misura dell’indice di rimbalzo sclerometrico
  • Identificazione dei ferri di armatura (ubicazione, diametri e copriferro) mediante indagine magnetometrica in travi, pilastri, etc.​
  • Verifica della corrosione dei ferri di armatura, prove chimiche sul calcestruzzo, determinazione della profondità di penetrazione della carbonatazione.​
  • Prova di estrazione di barre metalliche filettate e non filettate, ancorate ad elementi in calcestruzzo.
  • Identificazione e stima delle caratteristiche del calcestruzzo e dei ferri di armatura sottoposti all’azione del fuoco.
  • Rilievo e monitoraggio di campi fessurativi con misura della larghezza e profondità di singole fessure.

Solai e Murature

  • Identificazione della tipologia costruttiva e dello spessore dei materiali costituenti il solaio; rilievo dell’orditura, dell’interasse e dell’armatura metallica degli elementi portanti.
  • Indagini, all’intradosso dei solai, finalizzate all’individuazione di eventuali criticità (sfondellamento dei solai stessi, distacco dell’intonaco, rigonfiamenti, ecc.), tra cui esame visivo, esame con termocamera ed esame sonico, mediante battitura con metodo manuale e/o strumentale.
  • Esecuzione di indagini termografiche utilizzando una telecamera sensibile all’infrarosso.​
  • Identificazione della tipologia costruttiva, geometria e tessitura, di preesistenze architettoniche e disomogeneità nelle murature.
  • Prelievo dalla struttura di elementi costituenti la muratura, successivamente sottoposti a prova di compressione.
  • Esecuzione di misure di propagazione di vibrazioni su murature, dopo un intervento di consolidamento, allo scopo di stimarne l’efficacia.
  • Definizione delle tensioni locali e delle caratteristiche di deformabilità di una muratura, mediante prove con martinetto piatto singolo e martinetto piatto doppio
  • Prova a taglio (Shove Test) per la valutazione della resistenza a taglio della muratura

Strutture Metalliche o Composte

  • Prelievo dalla struttura di campioni metallici, successivamente sottoposti a prova di trazione.
  • Determinazione della funzionalità di elementi e strutture metalliche mediante il rilievo della geometria, dello spessore degli elementi, anche in presenza di corrosione, nonché controllo degli organi di collegamento (continuità di chiodi e bulloni, difetti interni e superficiali nelle saldature).
  • Misure di durezza Leeb su campioni di carpenteria metallica.
  • Controllo dell’efficienza di elementi metallici tesi (tiranti) e stima della forza di tesatura.
  • Controllo sulle saldature di elementi metallici e misure di spessore, mediante apparecchiature magnetoscopica, ad ultrasuoni e liquidi penetranti.

Prove Statiche e Dinamiche

  • Esecuzione di prove di carico statiche su vari elementi o strutture di diversa tipologia costruttiva, come solai, parapetti, ecc.
  • Esecuzione di prove dinamiche (OMA, Impact testing, ecc.) per la caratterizzazione del comportamento di un manufatto sotto l’azione di eventi (forze) dinamici “casuali” (sisma, vento, traffico, etc.) o impulsivi.

Legno

  • Determinazione della funzionalità di singoli elementi lignei e/o di intere strutture (coperture, solai, etc.) anche nel caso che non siano direttamente accessibili, mediante il rilievo della geometria e dello stato di conservazione dei vari elementi, compresa la zona di appoggio, non direttamente visibile.

Altre Prove

  • Prova a strappo (Pull-Off) su elementi strutturali in calcestruzzo rinforzati con FRP, su compositi fibrorinforzati a matrice inorganica FRCM, intonaci armati CRM, ecc..
  • Identificazione della disposizione degli impianti tecnologici; nel caso di impianti termosanitari determinazione di eventuali perdite nella rete di distribuzione mediante indagine termografica.
  • Identificazione del distacco di rivestimenti dal loro supporto. Nel caso di rivestimenti in materiale lapideo individuazione degli ancoraggi e valutazione del loro stato di conservazione.
Torna su